Sabato 7 novembre, ore 17

Torino, Cappella dei Mercanti

intero €10, ridotto €8 (Amici del Maghini, Over 65, Tessera Abbonamento Musei), €5 (Studenti under 25) 

Domenica 8 novembre, ore 21

Alba, Chiesa di San Giuseppe

Sonate in 3 B 

Musiche di Bach, Beethoven, Brahms

 

Nel pensiero compositivo di Johannes Brahms l’influenza di Bach è ricorrente, non solo nella predilezione di forme contrappuntistiche, ma anche nella pratica della trascrizione (mirabileè l’esempio della Ciaccona) e della citazione. Il terzo movimento della prima Sonata di Brahms per violoncello e pianoforte è infatti basato su un tema tratto dall’ Arte della Fuga. Completa il programma l’omaggio a Beethoven nella ricorrenza del 250° anniversario della nascita, con la sua Terza Sonata in cui compare una citazione letterale di uno dei momenti più toccanti della Passione secondo Giovanni: non abbiamo prove che Beethoven conoscesse la Passione di Bach ma l’ipotesi è altamente suggestiva. Nell’ottica della valorizzazione dei nuovi talenti che rappresenta una delle missioni del festival, si cimentano in questa sfida due giovani ma già affermati concertisti.

Johann Sebastian Bach (1685-1750)

Sonata n. 1 in sol maggiore BWV 1027

 

Ludwig van Beethoven (1770-1827)

Sonata n. 1  in la maggiore op. 69

 

Johannes Brahms (1833-1897)

Sonata n. 1 in mi minore op. 38

 

 

Anna Tonini Bossi violoncello

Federico Iunco pianoforte

 

 

Guida all’ascolto a cura di Benedetta Saglietti

© 2023 by Name of Site. Proudly created with Wix.com

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • YouTube Social  Icon