Back TO Bach 2020

Ricorrenze e Ritorni

Un festival internazionale di musica barocca a Torino e in Piemonte

dal 13 ottobre al 12 dicembre

Con prudenza ma con un forte desiderio di ritornare a fare musica riparte il festival Back TO Bach: una serie di concerti in cui si sviluppa una fitta trama di temi, forme e idee musicali ricorrenti non solo nelle composizioni bachiane ma anche nelle pagine di alcuni grandi compositori successivi (Beethoven e Brahms in primis), autori che dalla figura e dal pensiero del maestro di Eisenach furono fortemente influenzati.

 

Alcuni eventi avranno un particolare significato simbolico (la serata di apertura in memoria delle vittime del Covid con una delle Cantate più toccanti dell’intera produzione bachiana), in altri saranno presentate pagine rare e preziose in accostamenti inediti.

Seguire questi percorsi, individuare i legami nascosti di pagine musicali apparentemente lontane, coadiuvati da appropriate guide all'ascolto, rappresenterà una vera e propria scoperta, che ci auguriamo susciterà l’interesse del nostro pubblico per questa edizione un po’ speciale del Festival.

Cantate, Arie spirituali, Fughe, Suites, Sonate.
 
Un intreccio di ricorrenze e ritorni tra le musiche di
Bach, Bach/Mozart, Bach/Brahms, Bach/Britten,
Beethoven, Brahms, Hainlein, Telemann
.

Martedì 13 ottobre, ore 21   Torino, Tempio Valdese

Cantate

Musiche di Bach, Telemann, Hainlein

Consort Maghini 

  

Sabato 17 ottobre, ore 17  -  Torino, Cappella dei Mercanti

Arie Spirituali  

Musiche di Bach/Britten, Beethoven, Bach/Brahms, Brahms

Mauro Borgioni  baritono

Chiara Bertoglio  pianoforte

 

Venerdì 23 ottobre, ore 21  -  Sommariva Bosco, Santuario B. V. di San Giovanni

Passi di Danza  

Musiche di Bach, Purcell, Muffat

Orchestra Giovanile dell’Academia Montis Regalis

  

Sabato 24 ottobre, ore 21  -  Torino, Tempio Valdese

Fughe in Avanti

Musiche di Bach, Bach/Mozart, Beethoven

Quartetto d’archi di Torino

 

 

Domenica 1 novembre, ore 17  -  Torino, Oratorio di San Filippo

*concerto registrato e trasmesso in streaming a seguito dell'emergenza COVID 

Suites, Terza Tappa

Musiche di Bach

Giulio Sanna violoncello                                        

 

Sabato 7 novembre, ore 17  -  Torino, Cappella dei Mercanti

 Domenica 8  novembre, ore 21  -  Alba, Chiesa di San Giuseppe

*concerto annullato per emergenza COVID, riprogrammato nell'edizione primaverile BackTOBach 2021 

Sonate in 3 B

Musiche di Bach, Beethoven, Brahms

Anna Tonini Bossi  violoncello  

Federico Iunco  pianoforte

 

Martedì 22 dicembre, ore 18,30   -  Torino, Tempio Valdese 

*concerto registrato e trasmesso in streaming a seguito dell'emergenza COVID

Cum Jubilo

Musiche di Bach, Corelli, Brixi

Consort Maghini

Orchestra barocca dell’Academia Montis Regalis e dei Musici di Santa Pelagia

 
 
 

Gallery

Martedì 13 ottobre

Torino, Tempio Valdese

Cantate

Sabato 17 ottobre 

Torino, Cappella dei Mercanti 

Arie Spirituali 

Sabato 24 ottobre 

Torino, Tempio Valdese

Fughe In Avanti 

Martedì 3 dicembre - canali Youtube e Facebook

*concerto registrato e trasmesso in streaming a seguito dell'emergenza COVID 

Suites, Terza Tappa

 

22 - 28 Novembre 2020

Torino,  Convegno On-line

BACH & L'ITALIA

 

Il Convegno internazionale “Bach e l’Italia”, rappresenta il primo evento bachiano interamente digitale nella storia degli studi musicologici e costituisce un’occasione per presentare a livello internazionale i più recenti contributi scientifici sul rapporto tra Johann Sebastian Bach e la cultura musicale italiana, favorendo un confronto tra molteplici figure che popolano la scena musicale e musicologica nazionale e internazionale. Il Convegno è co-organizzato dall’Associazione culturale “JSBach.it”, dall’Istituto per i Beni Musicali del Piemonte e dal Conservatorio di Musica “G. Verdi” di Torino, che ospiterà diversi momenti dell’evento. La rilevanza scientifica del convegno ha consentito di coinvolgere nel comitato scientifico alcuni tra i più prestigiosi studiosi di Bach a livello mondiale, insieme a giovani studiosi italiani che stanno svolgendo importanti ricerche sul tema “Bach e l’Italia”:

  • Chiara BERTOGLIO, Conservatorio di Musica di Cuneo; JSBach.it

  • Maria BORGHESI, Hochschule für Musik di Dresda; JSBach.it

  • Kenneth HAMILTON, Head of Music, University of Cardiff

  • Michael HEINEMANN, Hochschule für Musik di Dresda

  • Stefano L. A. LEONI, Conservatorio di Musica di Torino

  • Michael MAUL, Intendant del BachFest di Lipsia, Bach-Archiv di Lipsia

  • Ruth TATLOW, Università di Uppsala e fondatrice del Bach-Network

  • Yo TOMITA, Queen’s University Belfast e Trustee del Bach-Network

Nonostante la modalità di svolgimento online, resasi necessaria della situazione Covid, il Convegno intende mantenere un forte legame con il territorio attraverso collaborazioni con enti musicali (Accademia Maghini, Trio Quodlibet, Accademia del Santo Spirito), musicologici (Istituto per i Beni Musicali in Piemonte), realtà universitarie (Università di Torino, di Genova, di Pavia/Cremona), enti del territorio (Regione Piemonte) ed enti di ricerca internazionali (Bach Network, Il Saggiatore Musicale, Società Italiana di Musicologia, Royal Musical Association).

 

 

Per informazioni: www.jsbach.it/bach2020

 

L

 
logo_edited.png
fav-114.png
Intrecci Barocchi.jpg
logo_accademia.png
5218_545397408849659_1103564312_n.jpg

Una stagione di concerti in streaming

 

Martedì 1° dicembre 2020 – ore 18.30

 

DA BACH AI BACH

 

Opere di Johann Sebastian Bach, Carl Philipp Emanuel Bach,

Johann Christoph Friedrich Bach, Johann Christian Bach

 

Ensemble À L’Antica

Luigi Lupo, flauto traversiere

Rossella Croce, violino

Anna Fontana, clavicembalo

 

 

Giovedì 3 dicembre 2020 – ore 18.30    - Festival “Back TO Bach 2020”

 

SUITES, TERZA TAPPA

 

Johann Sebastian Bach

Suite n. 1 in sol maggiore per violoncello solo BWV 1007

Suite n. 5 in do minore per violoncello solo BWV 1011

 

Giulio Sanna, violoncello

 

 

Domenica 6 dicembre 2020 – ore 18.30

 

“COMBATTA UN GENTIL CORE” – ARIE DA OPERE VENEZIANE

Opere di Benedetto Marcello, Antonio Vivaldi, Georg Friedrich Händel e Giuseppe Tartini

 

Lucia Cortese, soprano

Diego Cal, tromba barocca

Nicolò Dotti, oboe barocco

Matteo Anderlini, violino solista

Camerata Accademica

Paolo Faldi, direttore

 

 

Martedì 8 dicembre 2020 – ore 18.30

 

WANDELN IN DER LIEBE - CAMMINARE NELL’AMORE

Opere di Johann Sebastian Bach e Georg Philipp Telemann

 

Natalie Lithwick, mezzosoprano

Ensemble cameristico dell’Academia Montis Regalis

Maurizio Fornero, clavicembalo e direzione

 

 

Giovedì 10 dicembre 2020 – ore 18.30

 

GEORG PHILIPP TELEMANN - SONATE A DUE FLAUTI

 

Luigi Lupo, flauto traversiere

Pietro Berlanda, flauto traversiere

 

 

Domenica 13 dicembre 2020 – ore 18.30

 

TAFELMUSIK

Opere di Isaac Posch e Heinrich Ignaz Franz Biber

 

Harmonicus Concentus

Gabriele Raspanti, violino e direzione

 

 

Martedì 15 dicembre 2020 – ore 18.30

 

SORGEA DAL SEN DI LETE

Cantate di Giovanni Legrenzi

 

Mauro Borgioni, baritono

Ensemble Mvsica Perdvta

 

 

Giovedì 17 dicembre 2020 – ore 18.30

 

OTTONI BAROCCHI

Opere di Gabrieli, Bach

 

Ensemble Canaveisan Brass

Maurizio Fornero, organo

 

 

Domenica 19 dicembre 2020 – ore 18.30

 

UNA VIRTUOSA DEL SEICENTO

Opere di Barbara Strozzi

 

Lucia Cortese, soprano

Harmonicus Concentus

Gabriele Raspanti, violino e direzione

 

 

Martedì 22 dicembre 2020 – ore 18.30   - Festival “Back TO Bach 2020”

 

CUM JUBILO

Opere di Johann Sebastian Bach, Arcangelo Corelli e Franz Xaver Brixi

 

Valentina Chirico, soprano - Massimo Lombardi, tenore

Matteo Cotti, organo

Academia Montis Regalis

I Musici di Santa Pelagia

Consort Maghini

Claudio Chiavazza, direttore

 

 

Domenica 27 dicembre 2020 – ore 18.30

 

SALMI DAVIDICI

Opere di Benedetto Marcello

 

Gli Armonici della Serenissima

 

Intrecci Barocchi è un lungimirante progetto varato nel 2017 dall’Academia Montis Regalis, dall’Accademia Corale Stefano Tempia, dal Coro Maghini e dai Musici di Santa Pelagia, con lo scopo di diffondere il repertorio vocale e strumentale fiorito in Europa tra il XVII e il XVIII secolo. Nei suoi primi tre anni la rassegna ha consentito al pubblico piemontese di ascoltare capolavori amatissimi e opere virtualmente sconosciute, con una serie di concerti che sono stati salutati con unanime entusiasmo sia dagli appassionati sia dalla critica. Tra gli appuntamenti più importanti, meritano di essere ricordate le applauditissime esecuzioni dell’Oratorio di Natale e della Passione secondo Giovanni di Bach, il Te Deum di Charpentier e il Messiah di Händel, che hanno visto i quattro ensemble unirsi in diverse formazioni, dando vita a una proficua sinergia.

Dopo aver inaugurato la quarta edizione il 13 ottobre con il concerto Cantate, inserito nella programmazione della rassegna Back to Bach organizzata dall’Accademia Maghini, ed essere stato costretto a interrompersi bruscamente dalla recrudescenza della pandemia, il progetto Intrecci Barocchi riparte il 1° dicembre con una serie di concerti in streaming: ben undici appuntamenti della durata di circa 40 minuti, che verranno diffusi ogni martedì, giovedì e domenica alle 18.30 fino al 27 dicembre e che in seguito potranno essere visti on demand in qualsiasi momento.

 

Le oggettive difficoltà derivanti dalla grave situazione sanitaria hanno imposto una radicale revisione del cartellone e costretto le quattro associazioni organizzatrici, l’Academia Montis Regalis, l’Accademia Maghini, l’Accademia Corale Stefano Tempia e I Musici di Santa Pelagia, a lavorare freneticamente per produrre una serie di registrazioni di altissimo livello che saranno diffuse sulle proprie pagine Facebook, su quella specifica di Intrecci Barocchi e sul canale YouTube di SoloClassica Channel.

 

Di seguito riportiamo il calendario, il programma e gli esecutori degli undici concerti.